Mamma, vuoi fare Network Marketing?
Voglio dedicare questo articolo a tutte le mamme che hanno iniziato o stanno decidendo di iniziare un’attività di Network Marketing.
Io sono una mamma e posso capire quali siano le tue preoccupazioni in questo momento:
Ma io ho un bimbo troppo piccolo non ho tempo per mettermi a fare un nuovo lavoro!
Ma con che cuore dopo che non li vedo tutto il giorno, la sera partecipo a una riunione online!”
Senza dubbio un bambino è un bellissimo impegno a tempo pieno… figuriamoci chi ne ha più di uno!
Se stai valutando di intraprendere un’attività di Network Marketing significa tuttavia che in qualità di donna in gamba non ti basta essere “solo una madre”.
Vuoi qualcosa di più, vuoi sentirti realizzata non solo dal punto di vista personale ma anche dal punto lavorativo, e non c’è assolutamente niente di male! Non devi avere sensi di colpa per questo!
In questo articolo voglio riportare l’esperienza di una bambina cresciuta con i genitori che facevano Network Marketing per cercare di farti conoscere un altro punto di vista. 
 
La mia infanzia

La mia infanzia è stata… spettacolare!
E’ vero, quando sei così piccola non capisci perchè i tuoi genitori la sera si mettano davanti al computer anziché giocare cone te oppure partano per 2 o 3 giorni in giro per il mondo per i loro convegni.
Mia sorella grande (ha due anni più di me) dopo aver visto il cartone “Ape Magà (o Maia non ricordo)” dove questa ape andava alla ricerca della madre, si era talmente impressionata che quando i miei uscivano qualche volta la sera lei si aggrappava al cancello piangendo e urlando di non lasciarla sola. Posso solo immaginare cosa abbiano pensato i vicini!
Ma a parte questo singolare episodio, colpa dei cartoni tristi che ci propinava la televisione all’epoca, noi ci siamo sempre divertite alla grande!
I miei genitori, quando dovevano andare via per lavoro, ci lasciavano o con i parenti (che vedevamo poco quindi eravamo contente) o con una ragazza che viveva con noi e che noi adoravamo! Ci lasciava mangiare sul divano e vedere i cartoni fino a tardi!
Questo per dirti, cara mamma, che non hai niente da temere a lasciare i bambini a casa qualche ora o qualche giorno per lavoro.
Non è importante quanto tempo passi con loro, ma la qualità del tempo!
Grazie al Network Marketing noi abbiamo avuto genitori che erano sempre presenti in tutto!
Ci accompagnavano a scuola, venivano sempre ai nostri saggi o alle gare di nuoto, ci facevano fare un sacco di viaggi divertenti!
Siamo persino andate in una scuola privata in mezzo al verde dove un trenino veniva a prenderci per portarci alle casette di legno che erano le nostre classi (potete immaginare il costo di questa struttura per 3 bambine! Eravamo praticamente azionisti della scuola ormai!  
Se avessero avuto un lavoro “normale” (per normale intendo dalle 8 alle 16 dal lunedì al venerdì) non avremmo potuto avere tutto questo!
Inoltre, crescendo, abbiamo capito che è proprio per noi che hanno fatto con successo questo lavoro, perché un domani tutto quello che hanno costruito lo lasceranno a noi.
 
Dai più valore ai tuoi figli
Un altro aspetto fantastico è che se scegli un’azienda seria e con dei sani principi, puoi far crescere i tuoi figli in un ambiente sano e positivo! I nostri genitori ci hanno insegnato ad essere ambiziose, a non accontentarci, a lavorare sodo per raggiungere i nostri obiettivi e che non c’è niente che noi non possiamo fare se solo lo vogliamo… Tutti valori che loro stessi hanno imparato “sul campo”.
Inoltre, quando seguivamo mamma e papà alle riunioni (rimanendo fuori a giocare con altri ragazzini), anche se non capivamo molto dell’opportunità finanziaria, percepivamo l’entusiasmo e l’ottimismo di tutte le persone presenti!
Non sarebbe fantastico far crescere tuo figlio in un ambiente del genere?
 
Ricapitolando…
1.  I vostri figli si divertiranno a casa con la baby sitter o con i parenti
2.  I vostri figli cresceranno in un ambiente sano e positivo (se l’azienda è quella giusta)
3.  Avrete più tempo per stare con loro visto che potete gestirvi il lavoro in autonomia
4.  Potrete costruire un’attività da lasciargli un giorno in eredità
Che ne dite quindi, vale la pena lasciare ogni tanto i bimbi con la nonna o la baby sitter?!
Da figlia di Networker ti dico “Mamma, stai senza pensieri! Vai pure!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...